Fermento, partecipazione, dialogo, ascolto, esperienze e orizzonti: i giovani, i protagonisti dell’oggi prima che del domani, si sono ritrovati a Torino per la prima delle tappa di #OggiProtagonistiTour.

Prima di entrare nel vivo della “piazza social” — che occupa la seconda parte della giornata in ogni città — i ragazzi di ANG InRadio hanno avuto al microfono alcuni ospiti impegnati costantemente sul territorio piemontese per promuovere attività ed eventi dedicati ai giovani, non solo per contrastare l’abbandono scolastico ma per strutturare percorsi riguardanti il #futuro lavorativo e percorsi formazione ed educazione degli under 35tra cui: Visionary Days, Madiba Cooperativa Sociale, Centro Studi Sereno Regis, Acmos, NILI, Stranaidea, Giosef, e tanti altri.

I racconti appassionati, i tanti sorrisi, sono state le caratteristiche di ogni interlocutore. Caratteristiche evidenziate anche nella zona “videobox” gremita di #protagonisti che hanno voluto raccontare la loro esperienza nei progetti Fermenti, Erasmus+, Corpo Europeo di Solidarietà e Servizio Civile Universale.

Angelica, studentessa universitaria, con occhi sognanti e un sorriso smagliante ha dichiarato: <<Mi occupo di assistenza agli anziani, troppo spesso dimenticati, ma che come noi hanno seguito strade tortuose per raggiungere i propri obiettivi. Stando con loro ho imparato molto. Spero che anche nelle altre piazze d’Italia in questi giorni i ragazzi parlino di speranze e abbiano #fiducia nelle istituzioni>>.

La piazza social è stato poi un momento di condivisione collettivo. L’agorà è stata introdotta dagli artisti che animano il tour, che hanno recitato alcune celebri frasi sul #sogno, suscitando stupore e ricordo negli occhi dei presenti. Emozioni amplificate dalle parole del Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Vincenzo Spadafora, che ha raccontato dei tanti progetti già in attivo per i giovani. Progetti che hanno aperto nuove porte, nuovi orizzonti. Il Direttore dell’ANG Domenico De Maio invece, ha fatto leva sui concetti chiave che riguardano il #futuro, guardando ogni viso presente.

<<Quando ti senti #protagonista?>>. Questa domanda non ha lasciato senza parole i ragazzi, che senza timore hanno fatto valere le loro idee e i loro progetti di #oggi per il domani. Tra le sorprese della giornata c’è stato “Acclimatiamoci, progetto ideato da Crack 24 per sensibilizzare ed informare i giovani sul clima attraverso un’intervista su un comodo divano. Milo, ragazzo 29enne piemontese, durante il suo intervento ha scelto di rappare frasi sulla #speranza sostenuto dal ritmo del battito delle mani del pubblico.

Partecipazione sentita ma anche informazione. Tutti i partecipanti infatti, loro sono stati informati sulle opportunità offerte dall’ANG e dal Governo.
Role Model della giornata Simone Toja, che nel raccontare la sua esperienza di Volontariato Europeo in Spagna di qualche anno fa, ha messo in luce l’importanza della mobilità europea come opportunità di crescita e formazione. Uno stimolo quindi per i tanti giovani presenti.

Torino si è rivelata una città piena di voglia di fare e sogni da realizzare, di mestieri riscoperti e reinventati come il cucito e di tante storie da raccontare e che sperano in un lieto fine. La città piemontese non ha deluso le aspettative, i giovani sono stati #oggiprotagonisti con la promessa di esserlo sempre.

Torino, Piazza D’Armi – Per vedere tutte le foto vai sulla pagina Facebook dell’Agenzia Nazionale per i Giovani